CSI Finanza Forum
Grazie per esserti collegato al forum del CSI Finanza.

I visitatori (ospiti) possono avere accesso solo ad alcune sezioni del forum.
Per visitare tutte le aree ed in particolare quelle con le analisi quotidiane sugli indici e sui singoli titoli, o le sezioni dedicate alle tecniche di trading occore essere utenti registrati.





 
PortalePortale  IndiceIndice  Il Blog  Breve GuidaBreve Guida  RegistratiRegistrati  Disclaimer  Accedi  

Condividere | 
 

 Fiat Chrisler Automobiles

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Vai alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6 ... 42 ... 80  Seguente
AutoreMessaggio
peppe76
Maresciallo capo
Maresciallo capo
avatar

Numero di messaggi : 674
Encomi : 1962
Data d'iscrizione : 02.09.09
Età : 41
Località : Campobasso

MessaggioTitolo: Re: Fiat Chrisler Automobiles   Lun 4 Gen 2010 - 20:14

io sono entrato quasi in chiusura, le bande di bollinger vediamo che si stanno allargando, quindi possibilità di salite ci sono. la resistenza è cosa fatta, le medie sono ben impostate.
Pee me è diventata long
Tornare in alto Andare in basso
Alexander
Tenente
Tenente
avatar

Numero di messaggi : 4755
Encomi : 26741
Data d'iscrizione : 02.09.09
Località : Cagliari

MessaggioTitolo: Re: Fiat Chrisler Automobiles   Lun 4 Gen 2010 - 20:36

L'avevo giusto postata ieri e risegnalata stamattina .

E molto probabilmente entro domani!
Tornare in alto Andare in basso
vergot
Tenente colonnello con funzioni di colonnello
Tenente colonnello con funzioni di colonnello
avatar

Numero di messaggi : 2555
Encomi : 30028
Data d'iscrizione : 20.12.09
Località : Buttrio ( Udine )

MessaggioTitolo: Re: Fiat Chrisler Automobiles   Lun 4 Gen 2010 - 21:01

Ciao Faustino.


L’interpolazione del canale discendente che ho fatto io è
leggermente diversa dalla tua. In ogni modo la sostanza non cambia…


A suo tempo avevo tracciato la linea che passa per le 2 code
delle candele del 29 Ottobre e 27 Novembre ( Che è parallela anche alla linea
che passa per le basi delle stesse candele ). Una delle parallele va ad
intercettare i massimi che il titolo ha fatto in questo periodo.


In questo modo la rottura del canale ribassista non è ancora
avvenuta anche se oggi il titolo ha chiuso proprio a ridosso della linea di
resistenza.





La tua analisi è giusta.


Se domani rompe la linea che ho disegnato prendo il loss (
0.17 Euro ) e festa finita.





Alla prossima





Ciao


Nicola
Tornare in alto Andare in basso
faustino
Sottotenente
Sottotenente
avatar

Numero di messaggi : 1095
Encomi : 9351
Data d'iscrizione : 08.10.09
Età : 48

MessaggioTitolo: Re: Fiat Chrisler Automobiles   Lun 4 Gen 2010 - 23:16

Caporale Vergot, in virtù di quanto appreso in questi ultimi giorni lascio traccia di ciò che ipotizzo nel lungo, poi vedremo quando si verificherà il pattern che nega la visione attuale.
Il trend di lungo è indubbiamente rialzista. A mio parere quota 3.20 e 8.20 rappresenta la prima onda impulsiva e da ciò estrapolo un possibile target di lungo periodo di 19,38. Tralascio tutte le possibili sotto onde perché diventa tutto estremamente labile e mi concentro su questo obiettivo e valuto strada facendo i possibili pattern di inversione che dovessero intaccare tale scenario. Al momento non li vedo per cui la mia posizione short era sbagliata e rimane tale. Domani probabilmente avremo la conferma. Per il breve termine seguo sempre il range della mia candela pilota, per cui domani sopra 10.50 io entro long e pace. Non molti pezzi perché voglio diversificare e non fare il tutto e subito. Il target più ambizioso al momento è 13.20 e se i movimenti di questi giorni non sono fasulli all'inverosimile si dovrebbe centrare.
Gli oscillatori di breve sono in posizione long, ossia lo stocastico è in salita, il Macd ha rimbalzato sopra lo zero, il DM stà per passare sopra lo zero. Il canale ribassista sembra rotto dopo una prolungata lateralizzazione per cui se parte vola diretto al target in pochi giorni. Speriamo di fare la cosa giusta questa volta.

Tornare in alto Andare in basso
vergot
Tenente colonnello con funzioni di colonnello
Tenente colonnello con funzioni di colonnello
avatar

Numero di messaggi : 2555
Encomi : 30028
Data d'iscrizione : 20.12.09
Località : Buttrio ( Udine )

MessaggioTitolo: Re: Fiat Chrisler Automobiles   Mar 5 Gen 2010 - 21:22

Ciao Faustino.
Come previsto oggi la macchina ha fatto il suo dovere...è partito lo stop loss che avevo impostato all'acquisto e sono uscito dallo short su Fiat in leggera perdita...
Andrà meglio alla prossima.

Ciao
Nicola
Tornare in alto Andare in basso
Tonio52
Sottotenente
Sottotenente
avatar

Numero di messaggi : 1990
Encomi : 21070
Data d'iscrizione : 02.09.09
Località : Napoli

MessaggioTitolo: Re: Fiat Chrisler Automobiles   Mar 5 Gen 2010 - 21:41



Entrato stamani sui minimi di giornata.
Tornare in alto Andare in basso
jaramillo
Primo capitano
Primo capitano
avatar

Numero di messaggi : 1238
Encomi : 7177
Data d'iscrizione : 01.09.09
Età : 44
Località : cittadino del mondo

MessaggioTitolo: Re: Fiat Chrisler Automobiles   Mar 5 Gen 2010 - 21:54

bollo verde per tonio
Tornare in alto Andare in basso
faustino
Sottotenente
Sottotenente
avatar

Numero di messaggi : 1095
Encomi : 9351
Data d'iscrizione : 08.10.09
Età : 48

MessaggioTitolo: Re: Fiat Chrisler Automobiles   Mar 5 Gen 2010 - 21:58

vergot ha scritto:
Ciao Faustino.
Come previsto oggi la macchina ha fatto il suo dovere...è partito lo stop loss che avevo impostato all'acquisto e sono uscito dallo short su Fiat in leggera perdita...
Andrà meglio alla prossima.

Ciao
Nicola

Non hai avuto la tentazione di girare la posizione?
Io sono uscito in asta ma ne ho prese un pochine per sfruttare il long.
Poi ti spiego come mi muoverò in futuro sulla mia bestia nera.
Tornare in alto Andare in basso
faustino
Sottotenente
Sottotenente
avatar

Numero di messaggi : 1095
Encomi : 9351
Data d'iscrizione : 08.10.09
Età : 48

MessaggioTitolo: Re: Fiat Chrisler Automobiles   Mar 5 Gen 2010 - 23:32

Caporale Vergot.
Casa mi fai. Va bè, sei più riflessivo di me e aspetti.
Io, come anticipato questa mattina ho pagato il loss, e con il senno di poi è la stessa somma che avrei pagato un mese fà nonostante le mediazioni, ciò a certificare che quando una posizione è riconosciuta e certificata sbagliata si esce e si paga, non si "traccheggià" come diciamo in Umbria. Avrei recuperato prima il capitale e investito in altri trade.
Tornando al grafico che è freddo, è evidente l'accaduto di questi ultimi due mesi. Al momento sembra accumulazione bella e pura, e non manca molto alla risposta definitiva che se confermata ci proietta le quotazioni ben più in alto. Anticipo oggi la mia nuova strategia di trading per il 2010 perché da oggi si parte, con poco capitale, circa 2.500 messi a leva con Directa che diventano massimo 10.000. Più che sufficienti per farsi male. Uso 2 conti con directa, dato che sono gratuiti in modo da fare le operazioni long con uno e le short con l'altro. Perché ciò? Semplice. Dato per certo che una operazione long può durare anche diversi mesi e fare percentuali oltre il 100% le operazioni short sono più costose e non puoi mai raddoppiare il capitale, per cui uso il secondo conto per aprire posizioni short su titoli che ho in portafoglio quando ci sono i ritracciamenti senza dover liquidare la posizione principale. Solo in caso di necessità o di target raggiunti vado a liquidare la posizione.
Ad esempio su Fiat questa mattina ne ho presi 200 a 10,55 e ora, considerando i miei errori passati, rimangono li fermi senza che mi debba più preoccupare di liquidare per mettermi short in quanto l'obiettivo di medio per me è la discendente ribassista di lungo. Per eventuali altre sortite sul titolo mordi e fuggi uso l'altro conto in particolare per usare lo short sui target alti in modo da portare a casa il guadagno di eventuali ritracciamenti che sicuramente si verificheranno senza andare ad intaccare la posizione principale che rimane in gain la quale con l'aumentare delle quotazioni mi aumenta la marginazione. Non sò se è chiaro ma avremo modo di riparlarne.
Per il trading spicciolo diciamo che fino a giovedi si tiene e si mette in vendita o giovedi sera o venerdi mattina. I target sono diversi ma se va come in passato probabilmente verranno raggiunti in poco tempo. Io ora aspetto da dentro il mio piccolo bunker e aspetto l'evolversi della "battaglia tra tori e orsi".



PS: Io ne ho solo 200 ma se osservate il book vedrete passare delle quantità da capogiro e mi domando, ma se invece di 200 fossero 200.000 pezzi, avremmo il coraggio di fare quello che facciamo ora?
Ecco qui viene la freddezza che deve avere un trader, di fronte a cifre grandi può reggere la pressione psicologica di simili somme? Per cui quando lavoriamo con piccole cifre trattiamole come se fossero grandi cifre. E'un buon allenamento, anzi vi propongo anche un nuovo tipo di allenamento dato che siamo ad inizio anno, stabilite il capitale di partenza e poi a fine anno si tirano le somme. Se avrete un performace che vi permette di vivere di trading sarà un bel risultato per la qualità di vita che si può ottenere e dedicare il tempo libero a fare ciò che ci rende più felici con noi stessi.
Tornare in alto Andare in basso
nysedow
Generale di divisione con funzioni di generale di corpo d'armata
Generale di divisione con funzioni di generale di corpo d'armata
avatar

Numero di messaggi : 15672
Encomi : 209752
Data d'iscrizione : 25.07.09
Località : L'Aquila

MessaggioTitolo: Re: Fiat Chrisler Automobiles   Mer 6 Gen 2010 - 11:57

faustino ha scritto:
Caporale Vergot.
Casa mi fai. Va bè, sei più riflessivo di me e aspetti.
Io, come anticipato questa mattina ho pagato il loss, e con il senno di poi è la stessa somma che avrei pagato un mese fà nonostante le mediazioni, ciò a certificare che quando una posizione è riconosciuta e certificata sbagliata si esce e si paga, non si "traccheggià" come diciamo in Umbria. Avrei recuperato prima il capitale e investito in altri trade.
Tornando al grafico che è freddo, è evidente l'accaduto di questi ultimi due mesi. Al momento sembra accumulazione bella e pura, e non manca molto alla risposta definitiva che se confermata ci proietta le quotazioni ben più in alto. Anticipo oggi la mia nuova strategia di trading per il 2010 perché da oggi si parte, con poco capitale, circa 2.500 messi a leva con Directa che diventano massimo 10.000. Più che sufficienti per farsi male. Uso 2 conti con directa, dato che sono gratuiti in modo da fare le operazioni long con uno e le short con l'altro. Perché ciò? Semplice. Dato per certo che una operazione long può durare anche diversi mesi e fare percentuali oltre il 100% le operazioni short sono più costose e non puoi mai raddoppiare il capitale, per cui uso il secondo conto per aprire posizioni short su titoli che ho in portafoglio quando ci sono i ritracciamenti senza dover liquidare la posizione principale. Solo in caso di necessità o di target raggiunti vado a liquidare la posizione.
Ad esempio su Fiat questa mattina ne ho presi 200 a 10,55 e ora, considerando i miei errori passati, rimangono li fermi senza che mi debba più preoccupare di liquidare per mettermi short in quanto l'obiettivo di medio per me è la discendente ribassista di lungo. Per eventuali altre sortite sul titolo mordi e fuggi uso l'altro conto in particolare per usare lo short sui target alti in modo da portare a casa il guadagno di eventuali ritracciamenti che sicuramente si verificheranno senza andare ad intaccare la posizione principale che rimane in gain la quale con l'aumentare delle quotazioni mi aumenta la marginazione. Non sò se è chiaro ma avremo modo di riparlarne.
Per il trading spicciolo diciamo che fino a giovedi si tiene e si mette in vendita o giovedi sera o venerdi mattina. I target sono diversi ma se va come in passato probabilmente verranno raggiunti in poco tempo. Io ora aspetto da dentro il mio piccolo bunker e aspetto l'evolversi della "battaglia tra tori e orsi".



PS: Io ne ho solo 200 ma se osservate il book vedrete passare delle quantità da capogiro e mi domando, ma se invece di 200 fossero 200.000 pezzi, avremmo il coraggio di fare quello che facciamo ora?
Ecco qui viene la freddezza che deve avere un trader, di fronte a cifre grandi può reggere la pressione psicologica di simili somme? Per cui quando lavoriamo con piccole cifre trattiamole come se fossero grandi cifre. E'un buon allenamento, anzi vi propongo anche un nuovo tipo di allenamento dato che siamo ad inizio anno, stabilite il capitale di partenza e poi a fine anno si tirano le somme. Se avrete un performace che vi permette di vivere di trading sarà un bel risultato per la qualità di vita che si può ottenere e dedicare il tempo libero a fare ciò che ci rende più felici con noi stessi.
Lei farà strada Maresciallo.
Concreto, pragmatico, lucido, razionale...Quello che un vero trader deve essere.
Ha pianificato la 'teoria', ha capito la differenza 'psicologica' tra investire forti capitali e piccoli.
Nonostante Lei non sta operando 'concretamente', sta facendo un percorso assolutamente 'mirabile'.
Ho grandi speranze in Lei.

_________________
Cio' che è stato sarà...
Tornare in alto Andare in basso
http://csifinanza.investireoggi.it/
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: Fiat Chrisler Automobiles   

Tornare in alto Andare in basso
 
Fiat Chrisler Automobiles
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 5 di 80Vai alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6 ... 42 ... 80  Seguente
 Argomenti simili
-
» Fiat Chrisler Automobiles

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
CSI Finanza Forum :: L'ESERCITO DEL GENERALE NYSEDOW :: ANALISI TECNICA :: Mercati ITALIA-
Andare verso: