CSI Finanza Forum
Grazie per esserti collegato al forum del CSI Finanza.

I visitatori (ospiti) possono avere accesso solo ad alcune sezioni del forum.
Per visitare tutte le aree ed in particolare quelle con le analisi quotidiane sugli indici e sui singoli titoli, o le sezioni dedicate alle tecniche di trading occore essere utenti registrati.





 
PortalePortale  IndiceIndice  Il Blog  Breve GuidaBreve Guida  RegistratiRegistrati  Disclaimer  Accedi  

Condividere | 
 

 Sui campi di battaglia - Tomo 26

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Vai alla pagina : 1, 2, 3 ... 50 ... 100  Seguente
AutoreMessaggio
Brasura
Maggiore
Maggiore
avatar

Numero di messaggi : 5888
Encomi : 46524
Data d'iscrizione : 01.09.09

MessaggioTitolo: Re: Sui campi di battaglia - Tomo 26   Mar 12 Lug 2011 - 17:39

queste giornata sono una palestra fondamentale secondo me riuscire a gestirsi in queste fasi sta alla base di tutto.......

ora mi rilasso un po.......a dopo sport
Tornare in alto Andare in basso
ton78
Soldato
Soldato
avatar

Numero di messaggi : 82
Encomi : 1219
Data d'iscrizione : 11.12.10
Località : C.bolognese

MessaggioTitolo: Re: Sui campi di battaglia - Tomo 26   Mar 12 Lug 2011 - 18:19

Meow ha scritto:
Ultima considerazione poi mi metot buono per un po'Smile

Lo spread con il bund è sempre alto ma in piccola parte almeno è rientrato e questo per il nostor paese è solo un bene se consideriamo che ogni punto percentuale in più a cui costa rufinanziarci ci costa dai 15 ai 20 mld di euro all'anno, in pratica una manovra a punto e se lo spread non rientra alla fine anche le manovre di questi giorni rischiano di essere insuffcienti e vanno aumentate, e questo è un conto che paghiamo tutti.

In mattinata diversi BTP sono stati sospesi, non mi era mai capitato di vederlo e l'obbligazionario lo seguo da tempo.


Ciao


bello il giochino speculano prima delle aste cosi da accaparrarsi ottimi tassi sapendo che non vi sara' problema al rimborso.

l'italia non puo fare dafaul primo perchè la ricchezza delle famiglie e il doppio rispetto al debito pubbico e quindi cè tutto il tempo per attingere dai c.c

poi perchè finita l'italia sarebbero finite anche francia e germania proprietarie di oltre il 40 % del nostro debito.

le nostre banche sono poco o niente esposte verso grecia e company hanno presentato piani industriali importanti che se avvicinati le porteranno ad avere un rapporto prezzo utili di 4 o 5 al 2013.

secondo me è giunto il momento di recuperare un po di gap rispetto agli altri indici,magari con un nuovo governo e iniziando a fare le cose un po meglio con gli sprechi
Tornare in alto Andare in basso
Brasura
Maggiore
Maggiore
avatar

Numero di messaggi : 5888
Encomi : 46524
Data d'iscrizione : 01.09.09

MessaggioTitolo: Re: Sui campi di battaglia - Tomo 26   Mar 12 Lug 2011 - 20:40

ton78 ha scritto:
Meow ha scritto:
Ultima considerazione poi mi metot buono per un po'Smile

Lo spread con il bund è sempre alto ma in piccola parte almeno è rientrato e questo per il nostor paese è solo un bene se consideriamo che ogni punto percentuale in più a cui costa rufinanziarci ci costa dai 15 ai 20 mld di euro all'anno, in pratica una manovra a punto e se lo spread non rientra alla fine anche le manovre di questi giorni rischiano di essere insuffcienti e vanno aumentate, e questo è un conto che paghiamo tutti.

In mattinata diversi BTP sono stati sospesi, non mi era mai capitato di vederlo e l'obbligazionario lo seguo da tempo.


Ciao


bello il giochino speculano prima delle aste cosi da accaparrarsi ottimi tassi sapendo che non vi sara' problema al rimborso.

l'italia non puo fare dafaul primo perchè la ricchezza delle famiglie e il doppio rispetto al debito pubbico e quindi cè tutto il tempo per attingere dai c.c

poi perchè finita l'italia sarebbero finite anche francia e germania proprietarie di oltre il 40 % del nostro debito.

le nostre banche sono poco o niente esposte verso grecia e company hanno presentato piani industriali importanti che se avvicinati le porteranno ad avere un rapporto prezzo utili di 4 o 5 al 2013.

secondo me è giunto il momento di recuperare un po di gap rispetto agli altri indici,magari con un nuovo governo e iniziando a fare le cose un po meglio con gli sprechi

caro ton78 la cosa che deve fare riflettere è come noi occidentali siamo arrivati a questo, la verita' è che avevamo la richezza in mano e che erano gli altri a dipendere da noi, ma non siamo stati assolutamente capaci di gestire tutto cio ....
oggi si specula in europa perchè si puo fare perchè siamo diventati vulnerabili (una volta lo facevamo noi)....oggi i veri ricchi del mondo vengono in europa e comprano tutto basta vedere come in tutti i negozzi trovi scritte in cinese o russo......forse perchè sono loro i veri ricchi???? tutti si domandano chi è che specula su di noi be la risposta è molto molto semplice,
con una semplice ricerca su google si puo facilmente vedere come buona parte del debito mondiale sia oggi in mano ai cinesi e russi...questo cosa significa be semplice che sono riusciti a diviventare i nostri padroni.......

se poi aggiungiamo che oggi noi italiani siamo governati da puttanieri e veline be tutto torna.....sveglia italiaaaaaaaaaaaaaaaaaa

italy italy italy italy italy
Tornare in alto Andare in basso
Alfista
Sergente maggiore capo
Sergente maggiore capo
avatar

Numero di messaggi : 677
Encomi : 4662
Data d'iscrizione : 01.09.09
Età : 42
Località : Rimini

MessaggioTitolo: Re: Sui campi di battaglia - Tomo 26   Mar 12 Lug 2011 - 22:46

Brasura ha scritto:
ton78 ha scritto:
Meow ha scritto:
Ultima considerazione poi mi metot buono per un po'Smile

Lo spread con il bund è sempre alto ma in piccola parte almeno è rientrato e questo per il nostor paese è solo un bene se consideriamo che ogni punto percentuale in più a cui costa rufinanziarci ci costa dai 15 ai 20 mld di euro all'anno, in pratica una manovra a punto e se lo spread non rientra alla fine anche le manovre di questi giorni rischiano di essere insuffcienti e vanno aumentate, e questo è un conto che paghiamo tutti.

In mattinata diversi BTP sono stati sospesi, non mi era mai capitato di vederlo e l'obbligazionario lo seguo da tempo.


Ciao


bello il giochino speculano prima delle aste cosi da accaparrarsi ottimi tassi sapendo che non vi sara' problema al rimborso.

l'italia non puo fare dafaul primo perchè la ricchezza delle famiglie e il doppio rispetto al debito pubbico e quindi cè tutto il tempo per attingere dai c.c

poi perchè finita l'italia sarebbero finite anche francia e germania proprietarie di oltre il 40 % del nostro debito.

le nostre banche sono poco o niente esposte verso grecia e company hanno presentato piani industriali importanti che se avvicinati le porteranno ad avere un rapporto prezzo utili di 4 o 5 al 2013.

secondo me è giunto il momento di recuperare un po di gap rispetto agli altri indici,magari con un nuovo governo e iniziando a fare le cose un po meglio con gli sprechi

caro ton78 la cosa che deve fare riflettere è come noi occidentali siamo arrivati a questo, la verita' è che avevamo la richezza in mano e che erano gli altri a dipendere da noi, ma non siamo stati assolutamente capaci di gestire tutto cio ....
oggi si specula in europa perchè si puo fare perchè siamo diventati vulnerabili (una volta lo facevamo noi)....oggi i veri ricchi del mondo vengono in europa e comprano tutto basta vedere come in tutti i negozzi trovi scritte in cinese o russo......forse perchè sono loro i veri ricchi???? tutti si domandano chi è che specula su di noi be la risposta è molto molto semplice,
con una semplice ricerca su google si puo facilmente vedere come buona parte del debito mondiale sia oggi in mano ai cinesi e russi...questo cosa significa be semplice che sono riusciti a diviventare i nostri padroni.......

se poi aggiungiamo che oggi noi italiani siamo governati da puttanieri e veline be tutto torna.....sveglia italiaaaaaaaaaaaaaaaaaa

italy italy italy italy italy

applauso
Tornare in alto Andare in basso
http://www.lm-financial-advisor.com
Brasura
Maggiore
Maggiore
avatar

Numero di messaggi : 5888
Encomi : 46524
Data d'iscrizione : 01.09.09

MessaggioTitolo: Re: Sui campi di battaglia - Tomo 26   Mar 12 Lug 2011 - 23:16

notte truppa.... Sleep
Tornare in alto Andare in basso
Meow
Colonnello a titolo onorifico
Colonnello a titolo onorifico
avatar

Numero di messaggi : 15698
Encomi : 145464
Data d'iscrizione : 01.09.09
Età : 44
Località : Bologna

MessaggioTitolo: Re: Sui campi di battaglia - Tomo 26   Mar 12 Lug 2011 - 23:24

Tornare in alto Andare in basso
Business
Primo maresciallo luogotenente
Primo maresciallo luogotenente
avatar

Numero di messaggi : 6381
Encomi : 59024
Data d'iscrizione : 23.11.09
Località : Rome

MessaggioTitolo: Re: Sui campi di battaglia - Tomo 26   Mer 13 Lug 2011 - 7:54

Brasura ha scritto:
ton78 ha scritto:
Meow ha scritto:
Ultima considerazione poi mi metot buono per un po'Smile

Lo spread con il bund è sempre alto ma in piccola parte almeno è rientrato e questo per il nostor paese è solo un bene se consideriamo che ogni punto percentuale in più a cui costa rufinanziarci ci costa dai 15 ai 20 mld di euro all'anno, in pratica una manovra a punto e se lo spread non rientra alla fine anche le manovre di questi giorni rischiano di essere insuffcienti e vanno aumentate, e questo è un conto che paghiamo tutti.

In mattinata diversi BTP sono stati sospesi, non mi era mai capitato di vederlo e l'obbligazionario lo seguo da tempo.


Ciao


bello il giochino speculano prima delle aste cosi da accaparrarsi ottimi tassi sapendo che non vi sara' problema al rimborso.

l'italia non puo fare dafaul primo perchè la ricchezza delle famiglie e il doppio rispetto al debito pubbico e quindi cè tutto il tempo per attingere dai c.c

poi perchè finita l'italia sarebbero finite anche francia e germania proprietarie di oltre il 40 % del nostro debito.

le nostre banche sono poco o niente esposte verso grecia e company hanno presentato piani industriali importanti che se avvicinati le porteranno ad avere un rapporto prezzo utili di 4 o 5 al 2013.

secondo me è giunto il momento di recuperare un po di gap rispetto agli altri indici,magari con un nuovo governo e iniziando a fare le cose un po meglio con gli sprechi

caro ton78 la cosa che deve fare riflettere è come noi occidentali siamo arrivati a questo, la verita' è che avevamo la richezza in mano e che erano gli altri a dipendere da noi, ma non siamo stati assolutamente capaci di gestire tutto cio ....
oggi si specula in europa perchè si puo fare perchè siamo diventati vulnerabili (una volta lo facevamo noi)....oggi i veri ricchi del mondo vengono in europa e comprano tutto basta vedere come in tutti i negozzi trovi scritte in cinese o russo......forse perchè sono loro i veri ricchi???? tutti si domandano chi è che specula su di noi be la risposta è molto molto semplice,
con una semplice ricerca su google si puo facilmente vedere come buona parte del debito mondiale sia oggi in mano ai cinesi e russi...questo cosa significa be semplice che sono riusciti a diviventare i nostri padroni.......

se poi aggiungiamo che oggi noi italiani siamo governati da puttanieri e veline be tutto torna.....sveglia italiaaaaaaaaaaaaaaaaaa

italy italy italy italy italy

ok
Tornare in alto Andare in basso
Business
Primo maresciallo luogotenente
Primo maresciallo luogotenente
avatar

Numero di messaggi : 6381
Encomi : 59024
Data d'iscrizione : 23.11.09
Località : Rome

MessaggioTitolo: Re: Sui campi di battaglia - Tomo 26   Mer 13 Lug 2011 - 7:55

Buongiorno. sunny
Tornare in alto Andare in basso
Brasura
Maggiore
Maggiore
avatar

Numero di messaggi : 5888
Encomi : 46524
Data d'iscrizione : 01.09.09

MessaggioTitolo: Re: Sui campi di battaglia - Tomo 26   Mer 13 Lug 2011 - 8:42

buon di truppa.... salutare
Tornare in alto Andare in basso
Meow
Colonnello a titolo onorifico
Colonnello a titolo onorifico
avatar

Numero di messaggi : 15698
Encomi : 145464
Data d'iscrizione : 01.09.09
Età : 44
Località : Bologna

MessaggioTitolo: Re: Sui campi di battaglia - Tomo 26   Mer 13 Lug 2011 - 9:36

Giorno a tutti, sul 5 minuti continua il viaggio della flag (il target "sarebbe" 19100/19150) mentre sul daily il pattern di inversione formatosi ieri almeno in open ci sta dando forza. Questo è quello che dice l'analisi tecnica in fasi di mercato normali.
Sul cross Euro/Dollaro è in formazione da ieri un STS rialzista che se rotto al rialzo potrebbe fare prendere forza alla nostra valuta, la neckline passa per 1.4060, poi ovviamente sarà il mercato ad andare dove vuole.

Buona giornata.
Tornare in alto Andare in basso
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: Sui campi di battaglia - Tomo 26   

Tornare in alto Andare in basso
 
Sui campi di battaglia - Tomo 26
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 100Vai alla pagina : 1, 2, 3 ... 50 ... 100  Seguente
 Argomenti simili
-
» Sui campi di battaglia - Tomo 14
» Sui campi di battaglia - Tomo 10
» Sui campi di battaglia - Tomo 30
» Sui campi di battaglia - Tomo 27
» Sui campi di battaglia - Tomo 25

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
CSI Finanza Forum :: L'ESERCITO DEL GENERALE NYSEDOW :: SUI CAMPI DI BATTAGLIA-
Andare verso: